GSK Infettivologia
Tumore prostata
Forum Infettivologico
Xagena Mappa

Prostata: nel lungo periodo la tecnica di resezione transuretrale presenta migliori risultati rispetto alla vaporizzazione ad energia plasmacinetica


E’ stata valutata l’efficacia e la sicurezza nel lungo periodo della vaporizzazione ad energia plasmacinetica ( Gyrus ) della prostata, rispetto alla resezione transuretrale standard, nei pazienti con ostruzione prostatica sintomatica.

Hanno preso parte allo studio 40 pazienti, che sono stati assegnati in modo casuale alla resezione transuretrale (n=15) o alla vaporizzazione ad energia plasmacinetica (n=25).

Il periodo osservazionale è stato di 36 mesi.

Dopo l’intervento chirurgico, i pazienti sono stati valutati la scala IPSS ( International Prostate Symptom Score ). Inoltre è stata misurata la velocità del flusso urinario massimo ( Qmax ).

Il miglioramento in entrambi i gruppi è risultato statisticamente significativo riguardo alla scala IPSS e Qmax a 24 e a 36 mesi, rispetto ai valori basali ( p < 0.05 ).

Il punteggio medio IPSS è diminuito da 21 a 7.1 e 7.6 dopo vaporizzazione ad energia plasmacinetica della prostata e da 22 a 5.2 e 5.7 dopo resezione transuretrale della prostata a 24 e 36 mesi, rispettivamente.

Il Qmax medio per entrambi i gruppi è aumentato in modo significativo dal basale a 2 e 3 anni, rispettivamente; la resezione transuretrale è risultata significativamente migliore rispetto alla vaporizzazione ad energia plasmacinetica ( p < 0.05 ).

Tre pazienti (12%) nel gruppo vaporizzazione ad energia plasmacinetica hanno dovuto ricorrere a resezione transuretrale a 14, 20 e 36 mesi, rispettivamente, per tessuto adenomatoso residuo.
Un paziente, sottoposto a resezione transuretrale, ha dovuto ricorrere ad un’ulteriore intervento.

La stenosi dell’uretra bulbare si è presentata in 1 paziente in ciascun gruppo, richiedendo uretrotomia ottica interna.

Disfunzione erettile è stata riportata in 3 pazienti (12%) dopo vaporizzazione ad energia plasmacinetica, ed in 2 su 15 dopo resezione transuretrale ( p > 0.05 ).
Questi pazienti prima dell’intervento chirurgico presentavano una normale erezione.

La percentuale di eiaculazione retrogada nei pazienti con funzione erettile è risultata simile in entrambi i gruppi ( 56% e 60% nei pazienti con vaporizzazione ad energia plasmacinetica e nei pazienti con resezione transuretrale, rispettivamente; p > 0.05 ).

Nel lungo periodo i risultati ottenuti con la tecnica di vaporizzazione ad energia plasmacinetica non sono paragonabili a quelli della resezione transuretrale della prostata. ( Xagena2007 )

Kaya C et al, BJU International 2007; 99: 845-848

Uro2007

XagenaFarmaci_2007



Indietro