GSK Infettivologia
Tumore prostata
Forum Infettivologico
Tumore prostata

Fattori prognostici avversi per la sopravvivenza specifica per il carcinoma del testicolo


Il significato prognostico dell’età alla diagnosi di carcinoma del testicolo, lo status socioeconomico, la razza e lo stato civile sulla mortalità correlata a tumore del testicolo non è stato ben caratterizzato.

In un tumore tanto curabile, è importante identificare qualunque fattore che conferisca un aumento del rischio di mortalità specifica da cancro del testicolo.

Sono stati calcolati gli hazard ratio ( HR ) per la mortalità specifica da carcinoma del testicolo a 10 anni in 27.948 pazienti inclusi nel programma Surveillance, Epidemiology and End Results ( 1978-2006 ).

Predittori indipendenti erano: età alla diagnosi, status socioeconomico, razza, stato civile, estensione della malattia, anno di calendario alla diagnosi, radioterapia e dissezione linfonodale retroperitoneale.

Rispetto ai pazienti più giovani, un’età superiore ai 40 alla diagnosi è risultata associata a un aumento della mortalità ( seminoma, HR=2.00, P inferiore a 0.001; non-seminoma, HR=2.09; P inferiore a 0.001; più evidente nella malattia metastatica, HR=8.62; P inferiore a 0.001; HR=6.35; P inferiore a 0.001, rispettivamente ).

Gli uomini non-sposati hanno mostrato un eccesso di mortalità da 2 a 3 volte rispetto agli uomini sposati ( HR=2.97; P inferiore a 0.001; HR=1.54; P inferiore a 0.001, rispettivamente ).

Tra i pazienti con tumore non-seminoma, una diminuzione dello status socioeconomico ( P per tendenza inferiore a 0.001 ) e l’appartenenza alla razza non-bianca ( HR=2.11; P inferiore a 0.001 ) hanno aumentato la mortalità.

La diagnosi effettuata dopo il 1987 ha portato a una ridotta mortalità rispetto a una diagnosi effettuata in anni precedenti ( HR=0.58; P=0.001; HR=0.74; P=0.001, rispettivamente ).

La mancanza di dissezione linfonodale retroperitoneale è stata associata a un aumento di 7 volte nei decessi ( P inferiore a 0.001 ).

In conclusione, la mortalità specifica per carcinoma del testicolo è raddoppiata nei pazienti statunitensi con diagnosi di seminoma o non-seminoma dopo i 40 anni, anche quando il trattamento iniziale e l’estensione della malattia sono stati tenuti in considerazione.
Tra gli uomini con non-seminoma, la razza non-bianca e lo status socioeconomico hanno aumentato in modo significativo la mortalità specifica per tumore del testicolo. ( Xagena2011 )

Fosså SD et al, J Clin Oncol 2011; 29: 963-970


Onco2011 Uro2011



Indietro