GSK Infettivologia
Forum Infettivologico
Tumore prostata
EAU17

Uomini con sintomi del basso tratto urinario associati a iperplasia prostatica benigna: impatto dei fattori di rischio cardiovascolari e condizioni di comorbilità correlate e della terapia medica al basale sulla risposta a Tadalafil


L'influenza dei fattori di rischio cardiovascolari / comorbidità sulla risposta a Tadalafil 5 mg per os, una volta al giorno, è stata valutata negli uomini con sintomi del basso tratto urinario associati a iperplasia prostatica benigna ( LUTS/BPH ).

L’analisi post hoc di dati aggregati di quattro studi in doppio cieco, in cui 1498 uomini con una storia di LUTS/BPH superiore a 6 mesi sono stati assegnati in modo casuale a placebo ( n=746 ) oppure a Tadalafil 5 mg una volta al giorno ( n=752 ) per 12 settimane.

Sono stati presi in considerazione i cambiamenti alla scala IPSS ( International Prostate Symptom Score ) totale, i sottopunteggi di riempimento e di svuotamento alla scala IPSS, e l’indice di qualità di vita alla scala IPSS.

Tadalafil è risultato efficace negli uomini con LUTS/BPH e con fattori di rischio cardiovascolare / comorbidità, ad eccezione dei pazienti che erano trattati con più di un farmaco antipertensivo.

I miglioramenti medi dei minimi quadrati, aggiustati per il placebo, alla scala IPSS totale sono stati -1.2 ( IC 95%: da -2.5 a -0.0 ) negli uomini che assumevano più di un farmaco antipertensivo rispetto a -3.3 ( IC 95%: da -4.4 a -2.1 ) negli uomini che assumevano solo un farmaco ( P per interazione = 0.020 ).

Inoltre, i miglioramenti medi dei minimi quadrati corretti per il placebo alla scala IPSS totale sono stati -0.2 ( IC 95%, da -2.1 a 1.7 ) negli uomini che avevano segnalato l’uso di diuretici versus -2.8 ( IC 95%, da -3.7 a -1.9 ) negli uomini che hanno riferito di assumere altri farmaci antipertensivi versus -2.3 ( IC 95%, da -3.2 a -1.5 ) negli uomini che hanno riferito di non-assumere alcun farmaco antipertensivo ( p-value per interazione = 0.053 ).

In conclusione, Tadalafil 5 mg per os, una volta al giorno, migliora i sintomi delle basse vie urinarie associate a iperplasia prostatica benigna, indipendentemente dalla gravità, negli uomini con coesistenti fattori di rischio cardiovascolari / comorbidità, fatta eccezione per i pazienti con storia di assunzione di più farmaci per l'ipertensione arteriosa.
Le comorbidità devono essere considerate quando si sceglie il farmaco ottimale per il trattamento di uomini con sintomi del basso tratto urinario associati a iperplasia prostatica benigna. ( Xagena2015 )

Vlachopoulos C et al, Int J Clin Pract 2015; 69: 1496-1507

Uro2015 Farma2015


Indietro